Utilizzando il sito www.consorziomodenaatavola.it accetti il nostro utilizzo dei COOKIE, per una tua migliore esperienza di navigazione.

  • Home

La gola ha un'anima

È questo il legame alla base delle filosofia di Modena a Tavola, il legame “anima-gola”. Un legame indissolubile e sincero che caratterizza l’attività del Consorzio “Modena a Tavola” e che sancisce il rapporto fra chi degusta e chi propone. Si manifesta nell’atto di cucinare a casa propria, per comporre ricette, che siano testimonianza della cultura del territorio, o negli appunti delle nonne scovati nei cassetti delle dispense.

Si ripropone nella scelta che spinge a cercare il negozio “giusto” per acquistare gli ingredienti quotidiani o “speciali” che comporranno il menù.

È il motivo che spinge sulla traccia di un ricordo a ripercorrere il territorio per ritrovare un sapore, un aroma, gelosamente custodito in una specialità.

Lo si ritrova quando ci si appresta ad assaggiare un menu, quando si sceglie il ristorante, che sia per scoprire nuovi sapori o per ritrovarne dei quasi dimenticati. In questo preciso momento si stabilisce un rapporto, che trova nella buona tavola il suo collante straordinariamente avvolgente.

Perché lo Chef non è solo un professionista chiamato a riproporre combinazioni, procedure ed ingredienti nella giusta misura, ma è una persona che “soffre della stessa malattia” e subisce la medesima fascinazione.

Il Valore di una cultura

La gastronomia è una “disciplina” infinita dove tradizione, cultura e creatività si amalgamano continuamente generando risultati straordinari. Consente sperimentazioni, azzardi, che si collocano all’interno di una materia in continua evoluzione.

Decidere di fare questo mestiere in un territorio come il modenese è forse più facile. Perché qui è possibile reperire prodotti straordinari è certo di grande aiuto. Prodotti che nel tempo hanno mantenuto invariata la loro unicità.

Ma questa unicità, la peculiarità delle caratteristiche organolettiche degli ingredienti è anche e soprattutto frutto delle scelte umane, di agricoltori, casari, vignaioli, che mettono sempre in primo piano il risultato qualitativo. E tale risultato è frutto, come detto di ingredienti unici ma anche di grande sapienza, tramandata e coltivata.

È la conservazione dei gesti tramandati dalle generazioni precedenti, delle procedure, degli ingredienti e delle mescolanze, finanche dei piccoli indispensabili segreti, che genera sapori originali e prodotti unici, che altro non sono che i valori della tradizione.

I valori che il Consorzio “Modena a Tavola” si impegna a proteggere, giorno per giorno.

 


 

The throat has a soul

This is the relationship at the base of the philosophy of Modena a Tavola, the link between the soul and the throat. An unbreakable and sincere bond that characterizes the activities of the Consortium Modena a Tavola and which establishes the relationship between those who taste and those who create. It is created through cooking at home, creating recipes, that are testimony of the local culture, or taken from the grandmothers’ notes recovered from drawers in the pantry.

Also a guide in the choice of the “right” shop for daily or “special” ingredients required for the creation of a menu. Driven by the traces of the memory of a particular flavor or aroma, a search is undertaken to find the passionate guardian of a particular specialty.

The link is discovered when you go to taste a menu, when you choose the restaurant, both with the intention of discovering new flavors or in the search of those almost forgotten. It is at that moment that you establish a relationship, which, thanks to the extraordinarily good food is all enveloping.

Because the chef is not only a professional called to revive recipes, procedures and ingredients in the right measure, but is a person who delights in the same obsession and fascination of food.

The value of a culture

Gastronomy is an infinite “discipline” where tradition, culture and creativity are mixed continuously generating extraordinary results.

It permits testing and risk taking, which are confined in area in constant evolution.

Perhaps to decide to follow this career in a territory like Modena is certainly easier. Because it is in this territory that you can find excellent products, certainly a great help. Products that through time have maintained their uniqueness.

But this uniqueness, the peculiarity of the organoleptic characteristics, that from the ingredients is also and above all, the result of choices, by farmers, cheese-makers, winemakers, who put the quality of the product as their overall objective. And this result is the consequence, as told by unique ingredients and great wisdom, passed down throughout generations and avidly cultivated.

It is the preservation of gestures handed down from previous generations, from the procedures, of the ingredients and mixtures, even small indispensable secrets, which generates original flavors and unique products, which embodies values of tradition.

The values that the Consortium Modena a Tavola is committed to protecting, day by day.

StampaEmail

Mappa dei locali

contentmap_module